Roberto Saporito e il dilemma della scrittura

copertina sapo

Uno scrittore in crisi creativa con profondi dubbi sulla sua vocazione. Questo è il protagonista di «Come un film francese», il nuovo romanzo di Roberto Saporito.

Un’esistenza sociopatica e misantropa che si confronta ogni giorno con tutti i cinismi del proprio comportamento e che si trova a vestire i panni di professore in un corso di scrittura creativa.

Davanti ai suoi studenti lo scrittore che non riesce più a riempire una pagina bianca mostra tutta la parte più cinica del suo inquieto carattere di uomo senza qualità.

Disamorato del mondo culturale che frequenta, disincantato da tutto quello che lo circonda, con i suoi allievi e tragicamente sincero quando racconta che per imparare a scrivere in maniera creativa prima di tutto bisogna non solo leggere tanto, ma amare l’atto stesso della lettura. «Non esiste nessun buono scrittore che non sia un lettore accanito. Diffidate degli scrittori che non leggono, perché non…

View original post 330 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...