Le parole degli altri (Rubrica a cura di Roberto Saporito)

ap

Alessandro Piperno “Inseparabili” (Mondadori, 2012)

“Che senso aveva ammazzarsi se la cosa di cui aveva più paura era morire?” [Alessandro Piperno “Inseparabili”]

“Mi piacciono da morire le cose che mi fanno male.” [Alessandro Piperno “Inseparabili”]

“Quando sei frustrato è essenziale trovare qualcuno con cui avercela a morte.” [Alessandro Piperno “Inseparabili”] –

“Il bello di aver realizzato un’opera di successo è la consapevolezza che – per quanto tu te ne stia a oziare indecorosamente – lei sgobbi in tua vece tutto il santo giorno come un fidato maggiordomo.” [Alessandro Piperno “Inseparabili”]

“La sobrietà non è che il vestito buono indossato dalla ferocia.” [Alessandro Piperno “Inseparabili”]

View original post