Le parole degli altri (Rubrica a cura di Roberto Saporito)

Bo.jpg

Roberto Bolaño “2666” (Adelphi, 2007)

“Uno può parlare male una lingua o non parlarla affatto ed essere comunque capace di leggerla.”

“Esagerare è una maniera di meravigliarsi con cortesia.”

“Uno stronzo può non avere immaginazione e poi compiere un unico gesto pieno di immaginazione, nel momento più inaspettato.”

“Niente resta alle spalle.”

View original post